I NOSTRI DATI TECNICI

Tabella informazioni

Trova tutto quello che c’è da sapere sul nostro prodotto, dai dati tecnici, alle proprietà della fibra di polipropilene Essegomma, al modo migliore per prendertene cura.

 

Scoprirai perché crediamo che il polipropilene sia la fibra del futuro.

DETTAGLI TECNICI

    
SOLIDITÀ ALLA LUCEUNI EN ISO 105-B02>7 (max 8 blue scale)
UNI EN ISO 105-B04>4-5 (max 5 grey scale)
RESISTENZA ALL’ABRASIONEUNI EN ISO 12947>40.000 CYCLES
PILLINGUNI EN ISO 12945-25 (max 5)
SOLIDITÀ COLORE ALLO SFREGAMENTO A SECCOUNI EN ISO 105-X125 (max 5)
SOLIDITÀ COLORE ALLO SFREGAMENTO A UMIDOUNI EN ISO 105-X124-5 (max 5)
SOLIDITÀ ALL’ACQUA DI PISCINAUNI EN ISO 105-E035 (max 5)
RESISTENZA AI LIQUIDI (MACCHIE)UNI EN ISO 12720VINO ROSSO5 (max 5)
CREMA SOLARE5 (max 5)
SOLUZIONE DETERGENTE5 (max 5)
OLIO D’OLIVA5 (max 5)
THE (80° C)5 (max 5)
BIRRA5 (max 5)
VARIAZIONE DIMENSIONALE AL LAVAGGIOUNI EN25077:1996<1%

INFORMAZIONI GENERALI

ASSORBIMENTO DELL'ACQUA0,13%
RESISTENZA A MUFFE E BATTERI100%
RESISTENZA DEI COLORI AL LAVAGGIO IN LAVATRICE100%
RICICLABILITÀ100%
CERTIFICAZIONIOEKO-TEX Class 1

(non allergenico, articoli per neonati)
GAMMA COLORIPiù di 300
I risultati si riferiscono ai campioni esaminati

POLIPROPILENE

La fibra del futuro

 

Scopri di più sul nostro prodotto

IGIENE E SICUREZZA

Salute e Benessere

L’emergenza sanitaria che oggi stiamo vivendo ha messo ancora più in evidenza due temi molto delicati come igiene e sicurezza. È bene osservare tutte le forme di precauzione che riguardano la pulizia quotidiana e l’igiene profonda degli ambienti in cui viviamo e anche degli oggetti con i quali siamo a contatto.

 

In questo scenario, le caratteristiche di modernità del polipropilene emergono ancora una volta in questa situazione in cui il consumatore, oltre al gusto estetico ed al comfort, tende a conferire all’idea del “benessere” e della salute un valore ancora più importante.

 

Oltre alla sue importanti prerogative di essere totalmente riciclabile e di garantire il miglior grado di sostenibilità tra tutte le fibre naturali e sintetiche (la sua produzione richiede temperature inferiori rispetto agli altri polimeri e un minore impatto in termini di acqua, energia e di emissioni di CO2), il filato di polipropilene Essegomma risulta particolarmente adatto per l’attuale situazione sanitaria in quanto facilmente sanificabile con soluzione idroalcolica al 70% o con sodio ipoclorito fino allo 0,5%. Questo è quanto prescrive la legge in materia di sanificazione e dopo prove effettuate nel nostro laboratorio sui tessuti anche di colori intensi, oltre che chiari e scuri, è emersa un totale resistenza del colore ai lavaggi ed alle azioni meccaniche.

 

Per soddisfare dunque le nuove richieste in termini di igiene e tutela ambientale, è arrivato il momento di considerare il polipropilene una fibra adatta per l’uso INDOOR (anche grazie ai nostri filati fantasia che hanno permesso di arricchire ulteriormente la collezione dei filati tradizionali per trama e ordito) oltre che per un utilizzo contract, residenziale o comunità.

 

Crediamo che sulla base degli insegnamenti tratti da questa pandemia, l’unica strategia possibile per le aziende tessili sia quella di lavorare sul fronte della prevenzione.

 

Riteniamo che esistano i presupposti per interessanti spunti commerciali e nuove applicazioni tessili e ci rendiamo da subito disponibili a sviluppare ogni vostra idea.

APPLICAZIONI MEDICALI

Vantaggi e Proprietà

Riassumiamo qui di seguito i principali vantaggi intrinseci del polipropilene con un accenno ad interessanti proprietà in campo medicale:

 

Il polipropilene per sua natura è idrorepellente, antimacchia, inattaccabile da muffe, tarme e batteri come nessun’altra fibra sintetica o naturale.
La resistenza chimica all’azione di acidi ed alcali è eccellente ed è superiore a quella di qualsiasi altra fibra.
Il fatto di non legare chimicamente con le altre sostanze, rende la fibra particolarmente resistente allo sporco in quanto non dà luogo ad assorbimento nelle fibre ma resta in superficie.

 

Il tessuto realizzato in polipropilene inoltre, oltre alle prerogative di facilità di lavaggio e di rapidità di asciugatura, ha altre caratteristiche importanti che vanno sottolineate perché di rilevanza igienico-sanitaria ed ecologico-ambientale:

Igienico

Per la già evidenziata resistenza chimica del polipropilene, i manufatti non richiedono particolari finissaggi aggiuntivi rendendo i tessuti più igienici in quanto non impregnati di composti chimici aggiuntivi.

Biologicamente inerte

Per i medesimi motivi gli stessi tessuti sono estremamente resistenti a funghi e muffe e all’attacco delle tarme.

Ecologico

Il processo produttivo del polipropilene, dal polimero al prodotto finito, risulta molto più ecologico rispetto a quello di altre fibre in quanto comporta un consumo di acqua, energia ed additivi chimici molto inferiore rispetto a quello della maggior parte delle fibre tessile. Ad esempio, per produrre 1 kg di polipropilene vengono impiegati circa 0.4 litri di acqua, per il cotone circa 4000 litri. Oltre a ciò, dà luogo ad un prodotto completamente riciclabile.

Anallergico ed Antibatterico

Sia il tessuto che il filato sono idrofobici, quindi i batteri non trovano un ambiente favorevole per potersi riprodurre. Ciò evita la contaminazione e lo sviluppo di batteri responsabili di alcune malattie virali. Inoltre con lavaggi adeguati viene totalmente sanificato senza trattenere elementi contaminanti. Sempre per la sua natura chimica, il polipropilene non dà luogo a fenomeni allergici sulla pelle e sulle mucose, anche in individui particolarmente sensibili o con problemi di irritazioni o allergie. Essendo certificati Oeko-Tex Classe 1, i nostri filati ed i tessuti con essi realizzati sono inoltre compatibili con il tatto della pelle delicata di neonati da 0 a 6 mesi.

100

RICICLABILE

100

ATOSSICO – ANALLERGICO
conforme ad OEKO-TEX standard 100 classe 1

100

RESISTENTE
a muffa e batteri

100

SANIFICABILE
con soluzione idroalcolica o ipoclorito di sodio

ECCELLENTE

RESISTENZA UV
EN ISO 105 B 02 (resistenza alla luce): 7 (Max. 8 blue scale) EN ISO 105 B 04 “resistenza alle intemperie”: 4 (Max. 5 grey scale)

ECCELLENTE

RISULTATI A TEST A SECCO E A UMIDO
EN ISO 105-X12: 4-5 (Max. 5)

ECCELLENTE

RESISTENZA A MACCHIE DI LIQUIDI
incluse creme solari: EN ISO 12720: 4/5 (Max. 5)

CURA

Manutenzione

Per prevenire una degradazione superficiale, si raccomanda una frequente aspirazione o una leggera spazzolatura per rimuovere la polvere. La maggior parte delle macchie o degli sporchi superficiali possono essere rimossi se prontamente trattati. Il tessuto può essere lavato a bassa temperatura (<90°F / 30°C) con acqua tiepida ed un sapone delicato.

 

Non asciugare in asciugatrici elettriche o a gas ed evitare di stirare il tessuto. Il calore eccessivo farà rientrare il tessuto. Asciugare all’aria.

 

La spazzolatura con sistemi aggressivi (in modo puramente indicativo spugne abrasive, paglietta di alluminio, spazzole troppo rigide o in metallo) può seriamente compromettere la superficie causando rottura del filato e perdita di microfilamenti colorati oltre che innescare fenomeni ossidativi incontrollabili.

RIMOZIONE DELE MACCHIE

Manutenzione

Macchie non grasse: pulire con mezzo cucchiaio di un normale detersivo in una tazza di acqua calda. Tamponare delicatamente la macchia con un panno o una spugna inumiditi con questa soluzione, lavorando dall’interno all’esterno della macchia. Non strofinare. Una volta rimosso lo sporco, cospargere l’area con acqua pulita per rimuovere eventuali tracce di polvere. Non usare smacchiatori. Se si utilizza un detergente ricco di cloro, risciacquarlo con abbondante acqua pulita e non lasciarlo asciugare alla luce diretta del sole.

 

Macchie di grasso o olio: burro, olio, rossetto e simili devono essere rimossi con acetone. Una volta rimosso lo sporco, applicare sul tessuto una soluzione di detersivo e risciacquarlo con acqua pulita esattamente come per le macchie solubili in acqua (vedi CURA).

 

Per evitare depositi di sporco, si consiglia di aspirare frequentemente o di spazzolare delicatamente per rimuoverlo e spolverarlo. La maggior parte dello sporco e delle macchie può essere pulita se trattata tempestivamente.